8 marzo - Serata Arte e Fede per approfondire il percorso adulti

Martedì 8 marzo alle ore 21.00
nella Cappella San Carlo c/o oratorio di Besana

Il locale gruppo adulti di AC estende agli amici del decanato l’invito ad un incontro “Arte e fede” per approfondire i contenuti del percorso formativo per adulti proposto dall’Azione Cattolica quest’anno attraverso alcune opere d’arte.

Come avveniva negli anni pre-covid, ci accompagnerà e guiderà in questa serata l’amico don Sergio Dell’Orto.

Le arricchenti esperienze analoghe vissute la fanno catalogare tra quelle esperienze da non perdere e a cui invitare amici appassionati d’arte ma che di solito non partecipano a forme tradizionali di incontro su tematiche di fede.
Chissà che ciò non provochi ed invogli a cogliere anche le altre opportunità…

Con l’aiuto di don Sergio e delle opere d’arte selezionate approfondiremo i temi dei primi due capitoli dell’itinerario formativo:

SGUARDI CHE RILEGGONO: “Non ardeva forse in noi il nostro cuore mentre conversava con noi lungo la via?” I discepoli di Emmaus, tornando tristi da Gerusalemme incontrano il Risorto. Ripercorrendo le scritture Gesù li aiuta a rileggere gli avvenimenti accaduti, li aiuta a discernere ed a capire che tutto ciò che era successo ritrova il suo senso nella Croce. E nell’intimità della casa, attorno ad una tavola le parole di Gesù diventano pane, diventano vita concreta e il loro cuore ne risulta trasformato. Caravaggio: Cena in Emmaus, 1606 Pinacoteca di Brera

SGUARDI CHE GIOISCONO: “Al vederlo restarono stupiti”. Questo è il sentimento provato da Maria e Giuseppe nel vedere Gesù conversare tra i dottori del tempio: lo stupore. Malgrado la preoccupazione provata per il timore di averlo smarrito, Maria e Giuseppe gioiscono: riescono a vedere ciò che il loro figlio è già, il bene all’opera in Lui e attraverso di -Lui. Duccio di Buoninsegna: Cristo tra i dottori,1308-11; Albrecht Durer, Cristo fra i dottori, 1560, Madrid; Vincent Van Gogh: I primi passi, 1890 Metropolitan Museum New York